domenica 5 febbraio 2012

Disaster date

Pubblicato da Psy a 23:47
Lui è il classico errore alcolico. Il genere di ragazzo che non degneresti di uno sguardo senza prima aver tracannato qualche bicchierino di vodka.
Il secondo grosso errore alcolico è stato lasciargli il mio numero di telefono.

Da giorni mi ritrovo una decina di chiamate perse ogni volta che do un'occhiata al cellulare. Gli SMS diluviano. Facebook, MSN, Twitter, YouTube, YouPorn. Ogni mezzo è buono per cercare di contattarmi.
Non si lascia scoraggiare dalle mancate risposte, dal tono seccato con cui gli parlo al telefono, dalle migliaia di scuse (palesi) che tento di improvvisare quando mi chiede di uscire. E' tutto inutile, non si arrende.
Il mio spirito caritatevole - accidenti a lui! - mi impone di dargli almeno una chance. In fondo l'aspetto non è tutto e spesso le prime impressioni ingannano.
... Magari non è così terribile come sembra.

Sono a letto con l'influenza quando mi chiama (ancora) per chiedermi di uscire. Provo a spiegargli che sarebbe meglio rimandare a un altro giorno, ma questa volta è irremovibile, perciò alla fine cedo e ci accordiamo su dove e quando trovarci.
Decidiamo di fare un salto alla miglior gelateria dei dintorni, che dista qualche chilometro da casa mia.

Passa a prendermi in macchina e, per fare colpo, fa il galletto con la sua guida spericolata.
Io non so come dirglielo, ma... Soffro di mal d'auto.
Per fortuna siamo quasi arrivati e conto i pochi metri che mi separano dalla salvezza.
Un secondo! Perché non si è fermato? Sta andando avanti. Non capisco.
Parcheggia dalla parte opposta della città e, con gli occhietti a cuoricino, mormora "Ti va se facciamo una passeggiata?". Il mondo intorno a noi è freddo, il termometro dall'altro lato della strada segna -5°. Apro la portiera e sento il gelo che cala fin dentro nelle ossa. Che idea romantica.
Camminiamo per una mezz'oretta. Lui prova a intavolare un discorso. Io mi limito a grugnire intirizzita.
Arriviamo finalmente in gelateria. Dialogo:

- Domenica potresti venire con me dai miei genitori. Sono simpatici, ti piaceranno.
- No.
- Sai, sono proprio contento. Adesso che ci frequentiamo posso finalmente fare le cose che mi piacciono davvero. Ad esempio potremmo passare il sabato sera a casa, a guardarci un film, senza bisogno di uscire.

Ricordate il primo post che ho scritto su questo blog? Io non posso vivere senza vita sociale! A questo punto iniziavo già a odiarlo.

- Ma dimmi un po', cosa pensi di me? Forse mi sono sbilanciato troppo? E' che mi piaci davvero tanto. E' per questo che ti ho baciata, l'altra sera. Insomma... Non bacio le ragazze per sport, come i ragazzini, per me il bacio ha un significato vero. E quando bacio una ragazza, poi mi ci affeziono.

Sì, lo ripeto ancora, sono stronza. Sono scoppiata a ridere.
Niente paura, sono riuscita a camuffare la cosa e credo che lui non se ne sia accorto.
Sorseggio la mia cioccolata (eh, dopo la romantica passeggiata non me la sono sentita di prendere il gelato) in silenzio per il resto del tempo e poi gli chiedo di riaccompagnarmi a casa.
Lui fa il bulletto alla guida anche al ritorno e la cioccolata dentro di me manifesta la sua disapprovazione.
Ferma la macchina sotto casa mia. Sono verde e sto per vomitare.

- Ci rivediamo domani?
- No!

4 commenti:

Paul on 6 febbraio 2012 15:42 ha detto...

Era partito bello lanciato eh? Che gente assurda.^^

Psy on 6 febbraio 2012 22:22 ha detto...

Sì... Il vero problema è che in realtà non sta ben capendo che non mi va più di vederlo. Oggi mi ha telefonato 4 volte... Per non parlare degli sms -.-"

Alla fine gli ho detto "Senti, forse dovremmo parlare", perciò dovremmo vederci tra qualche giorno così gli spiego chiaro e tondo che mi dispiace, ma non se po' fa'...

Paul on 7 febbraio 2012 12:08 ha detto...

Ma trovarti uno non dico normale, ma quantomeno non particolarmente fulminato?

Psy on 7 febbraio 2012 16:57 ha detto...

Metterò degli annunci chiedendo di inviare il proprio curriculum e farò delle selezioni =)

Posta un commento

 

Rumour has it Copyright © 2011 Design by Ipietoon Blogger Template | Illustration by Enakei | Gossip Celebrity